mangiare bene

mangiare bene

Cosa vuol dire mangiare bene?

Ad una domanda così semplice, non vi è una risposta precisa. Perché, l'idea del mangiare bene in una cultura aperta e complessa come la nostra, non assume alcun significato preciso. Proprio così, pensiamoci un attimo! Il mangiare bene, oggi, non ha una particolare caratterizzazione. Mangiare bene, forse, può voler dire adottare antiche ricette e rimedi, o seguire un tipo di regime alimentare, molto spesso vuol dire in-seguire una delle fantomatiche diete dai titoli accattivanti, in cui l'ultima, la dieta ‘vattelapesca' è sempre la migliore. Oppure, può voler dire semplicemente godersi la vita, entrare in un ristorante rinomato, essere alla moda. Insomma, mangiare bene è genericamente inteso come una questione di salute, ma molto più vissuto come una tendenza, un aspirazione, una moda, un emozione.

Mangiare sano = mangiare bene. E' la partenza?

L'espressione generica ‘mangiare bene' dovrebbe quantomeno includere il mangiare sano, questo ci vuol poco a condividerlo. Ma il mangiare sano, comporta un atteggiamento che non sempre collima o può rientrare nei nostri canoni di quotidianità. Il mangiare sano impone alcune lentezze e meno superficialità. Scegliere di mangiare sano ad esempio ci obbliga a comprendere con più precisione gli ingredienti, le provenienze, le preparazioni. Ci obbliga a seguire le stagioni e la territorialità, a leggere le etichette quando facciamo la spesa ed a capire meglio il nostro metabolismo, le nostre sensazioni primarie, rispetto al cibo.

mangiare sano

Il mangiare sano non toglie il piacere del mangiare bene, al contrario lo rafforza. Questo lo hanno capito rinomati chef che ne fanno veri e propri cavalli di battaglia. Questo è quanto pensava un tempo la massaia che elaborava esclusivamente ciò che il suo territorio riusciva a fornirle. Questo è il pensiero del contadino, di chi collabora con la natura, tutti i giorni. Questo, ripeto, è il pensiero di guru della cucina che hanno i piedi ben saldi nella terra e sviluppano una continua ricerca tra cucina contemporanea e salute, tra bellezza e qualità degli ingredienti. Soprattutto, il mangiare sano e bene è una possibilità che è alla portata di tutti. La questione è ancora una volta acquisire atteggiamenti di pensiero autonomo rispetto a ciò che ci viene propinato. Da dove iniziare? Dal riconquistare un concreto contatto con l'agricoltura e le produzioni. E' piacevole, divertente e ci fa bene. Tutto qui!

Lascia un commento

Opss... Si è verificato un errore

Impossibile effettuare il salvataggio. Riprova tra qualche secondo.

Tutto ok

I dati sono stati salvati correttamente.
Chiudi finestra