alimentazione sana

MANGIARE SANO = LONGEVITA’

Mangiare sano è una chimera..!?

Una volta un conoscente, giovane e brillante chef, mi ha detto ‘sai penso che il 90% della popolazione mondiale mangi spazzatura'. Poi, entro nella sua cucina e vedo che le etichette di molti ingredienti che utilizzava non erano tanto diverse da ciò che descriveva. Il cosiddetto ‘junk food' o ‘cibo spazzatura' ci perseguita. L'offerta è massificata, è difficile sfuggirvi, direi, quasi, una condanna. Se scegli di mangiare sano, scegli di cambiare anche il tuo stile di vita e questo modifica anche la tua prospettiva verso la vecchiaia. Proviamo a capire questa relazione tra longevità e mangiare sano.

Spesso lo si associa al km0. Perchè?

E' il principio cardine che si colloca alla base degli studi di Keys, parliamo della dieta mediterranea. Keys aveva notato che la difficoltà e la povertà delle aree del bacino mediterraneo ‘costringevano' i suoi abitanti a nutrirsi di ciò che la natura metteva loro a disposizione. Ci insegnano quelle ricerche, che gli abitanti, poveri ed isolati, erano praticamente obbligati a mangiare sano, perché obbligati a vivere di ciò che avevano a disposizione. Ovvero consumavano pochissima carne rossa, molto pesce azzurro, ortaggi, olio extravergine d'oliva, legumi, cereali, etc. Una cosa importante è che Keys rilevò come quella ‘involontaria' dieta, quel mangiare sano ed inconsapevole, fosse in diretta relazione con i dati sulla elevata longevità che presentavano le aree studiate. Lui stesso è morto nel 2004 a 100 anni.

cibo genuino

Basta mangiare sano, quindi, per vivere a lungo?

Anche i più attuali studi sulla longevità, nei vari angoli del mondo, confermano che un progetto di lunga vita va associato comunque ad un'alimentazione corretta ed equilibrata, ma naturalmente alla longevità vi concorrono anche altri fattori. Quello che la comunità scientifica mondiale conferma da anni è che una dieta equilibrata e moderata costituisce un pilastro centrale per difendersi da molteplici patologie della terza età.

La speranza di vita l'associamo d'istinto all'idea di affrontare anni tra pillole e prevenzione medica, con il presupposto di dover trasformare la nostra stessa vita in una sorta di sopravvivenza. Per noi la vecchiaia è qualcosa da cui difenderci, invece che un percorso da affrontare preparati.

Cominciamo, allora, per tempo ad occuparci di ciò che tutti i giorni mettiamo nel nostro stomaco!

… Mi sembra di osservarti mentre leggi e stai pensando facile dirlo… ‘cambiare, armonia, natura, cibo sano' tutte cose facili a dirsi… Però parliamo di cose che riguardano te, come me! Solo tu puoi dare a quelle parole misura e concretezza. E questo riguarda il modo in cui decidiamo e viviamo il quotidiano. E se ti fermi un attimo, ti osservi bene, forse scopri che il tempo da dedicare al mangiare sano non è difficile trovarlo. Si tratta di usare il tempo in modo diverso. Devi capire se per te rappresenta un valore, se la consideri una priorità. E se lo è, cambia fin da adesso, lascia questo post ed apri il tuo frigo, verifica se gli ortaggi e la frutta che ci trovi, ad esempio, sono di stagione, oppure se nella dispenza hai prodotti con scadenze troppo lunghe e dalle etichette rilevi che contengono conservanti, additivi, coloranti … inizia da questo. Ti assicuro che è un buon inizio … non credi?

Lascia un commento

Opss... Si è verificato un errore

Impossibile effettuare il salvataggio. Riprova tra qualche secondo.

Tutto ok

I dati sono stati salvati correttamente.
Chiudi finestra